TRK. Glitch Club, II edizione: febbraio-aprile - Tempo Reale

Iscriviti alla newsletter



    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa sulla Privacy che dichiaro di aver letto e compreso.


    Tempo Reale/TRK. /TRK. Glitch Club, II edizione: febbraio-aprile

    TRK. Glitch Club, II edizione: febbraio-aprile

    TRK. Glitch Club, II edizione: febbraio-aprile

    I primi appuntamenti di TRK. Glitch Club del 2023 mettono in luce tre diverse prospettive di ricerca sonora: la compositrice e sound artist Jo Thomas (UK) lavora principalmente con suoni elettronici, voce, glitch e field recordings; il chitarrista, compositore e musicista elettronico Luca Perciballi (IT) ha al centro della sua estetica il suono come agente organolettico, che mette in relazione con rimandi e memorie; suonando un dispositivo elettroacustico rudimentale costruito con un giradischi riparato, un mixer preparato e altre apparecchiature primitive, Arnaud Rivière (FR) è uno dei più interessanti e radicali liberi improvvisatori degli ultimi decenni. 

    I tre eventi sono articolati in due set: il primo ospita un artista internazionale, mentre il secondo è un Glitch Party, ovvero una libera improvvisazione sul tema del glitch aperta a tutti i musicisti interessati secondo le seguenti modalità di partecipazione. 

    8 febbraio
    TRK. Glitch Club #6
    Jo Thomas + Glitch Party

    Jo Thomas (UK) è compositrice, sound artist, produttrice e musicista elettronica londinese. Lavora principalmente con il suono elettronico, con un’attenzione particolare al dettaglio e all’astrazione, usando un’ampia gamma di fonti sonore, come field recordings, voce, glitch e suoni sintetizzati provenienti da varie fonti, tra cui strumenti autocostruiti.
    Ha pubblicato per le etichette Entr’acte, NMC e Holiday Records. Thomas si è esibita al fianco di artisti come Will Dutta, Lara Jones, Charles Hayward, Maria Chavez, Lee Gamble, Phill Niblock e Squarepusher. Nel 2012 ha ricevuto il premio Golden Nica al Prix Ars Electronica nella categoria Digital Musics and Sound per il suo lavoro Crystal Sounds of a Synchrotron.
    Per TRK. Glitch Club Jo Thomas presenta il suo lavoro Landscapes of Noise.

    Glitch Party con: TBA

    2 marzo
    TRK. Glitch Club #7
    Luca Perciballi + Glitch Party

    Il chitarrista, compositore e musicista elettronico Luca Perciballi (IT) accosta a una formazione da improvvisatore un percorso da compositore in ambito contemporaneo, con studi in Italia e Olanda. Il suo lavoro prende corpo dalla pratica esecutiva strumentale e si estende alla composizione strumentale ed elettroacustica. Persegue una ricerca dove il suono è inteso come agente organolettico, messo in relazione con una fitta rete di rimandi e memorie. È leader di Organic Gestures e ha collaborato con molte delle principali figure della scena jazzistica e improvvisativa, quali Butch Morris, Roberto Bonati, Roberto Dani, Anthony Moreno, Alessandro Bosetti, Dave Burrell, Barre Phillips, Thomas de Pourquery.
    Per TRK. Glitch Club presenta il suo nuovo progetto Sacred habits, che vuole comporre i modi di una sorta di rituale, di teatro sacro, composto da gesti e modi del corpo, assemblati tra loro e veicolati secondo le modalità contemporanee della chitarra aumentata.

    Glitch Party con: TBA

    13 aprile
    TRK. Glitch Club #8
    Arnaud Rivière + Glitch Party

    Arnaud Rivière (FR) è uno dei più interessanti e radicali liberi improvvisatori degli ultimi decenni. Suona un dispositivo elettroacustico rudimentale costruito con un giradischi riparato, un mixer preparato e altre apparecchiature primitive. Ha suonato, tra gli altri, con Roger Turner, Matin Tétreault, Erik M, John Boyle & Aya Onishi, Alexandre Bellenger, Pascal Battus, Miho, Sophie Agnel, L’Ocelle Mare, Anla Courtis, Adam Bohman, Mario De Vega, Joke Lanz, Aaron Moore e Daniel Padden, Gert-Jan Prins, Ignaz Schick, Mario Gabola, Clayton Thomas, Olivier Di Placido, DJ Sniff, Mat Pogo, Jérôme Noetinger e ha partecipato, dal 2011 al 2021 a Onceim, orchestra di 30 musicisti con sede a Parigi.
    Da oltre 20 anni è attivo anche come promotore di musica sperimentale a Parigi e dintorni. Dopo una solida esperienza come booker per Instants Chavirés (Montreuil), ha co-fondato il festival Sonic Protest, che cura ancora oggi, ed è co-curatore della rassegna Concerts Dispersés.
    Per TRK. Glitch Club presenta il suo lavoro multifonico 4X4.

    Glitch Party con: TBA

    Inizio concerti ore 21.30, ingresso 10 euro
    Limonaia di Villa Strozzi, via Pisana 77 Firenze
    temporeale.it | trk@temporeale.it

    Foto © Simone Petracchi

    I concerti saranno trasmessi in diretta su
    usmaradio.org

    COME SUONARE AL GLITCH PARTY