TRK. Sound Club | a cura di Biodiversità Records e Tempo Reale - Tempo Reale

Iscriviti alla newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa sulla Privacy che dichiaro di aver letto e compreso.


Tempo Reale/News /TRK. Sound Club | a cura di Biodiversità Records e Tempo Reale

TRK. Sound Club | a cura di Biodiversità Records e Tempo Reale

TRK. Sound Club | a cura di Biodiversità Records e Tempo Reale

Dopo quattro mesi di stop obbligato Tempo Reale torna a proporre musica dal vivo e lo fa con TRK. Sound Club, la rassegna dedicata alla sperimentazione musicale che da febbraio 2020 è parte del progetto di aggregazione Aundici, ideato in collaborazione con realtà e operatori culturali che programmano e diffondono musica sperimentale in Toscana:Ambient-Noise Session, Biodiversità Records, Fango Radio, NUB Project Space, Oltrarno Recordings PHASE.


Mercoledì 8 luglio, ore 20

Terrazza di Villa Strozzi, Via Pisana 77, Firenze
TRK. Sound Club a cura di Biodiversità Records e Tempo Reale
Echo Terapia
Matteo Castro

L’appuntamento di luglio si terrà per la prima volta in uno spazio aperto, rispettando tutte le misure di sicurezza per creare un’esperienza d’ascolto inedita legata alla fruizione all’aria aperta. La sede del concerto è la terrazza panoramica situata sul retro di Villa Strozzi, all’interno del parco, affacciata su Firenze. L’evento ospita due set: il live di Echo Terapia (a cura di Biodiversità Records) e l’improvvisazione elettronica di Matteo Castro (a cura di Tempo Reale).

Echo Terapia è un progetto a due teste, Pietro Michi (FossaDelRumore) e Massimiliano Fortunati (User from PT) – live electronics – pensato per mettere in risalto gli spazi tra la recezione uditiva e la sua risposta nervosa. Il silenzio è il protagonista in quanto nemico della pienezza acustica. Il rumore ci rappresenta, la confusione è a noi nota, la forma rimane fondamentale.

Matteo Castro è musicista (con nastri magnetici, field recordings ed elettronica) e produttore musicale, formatosi negli anni Duemila nella prolifica scena indipendente di Vittorio Veneto, culminata con l’esperienza di Codalunga. Filtrando l’anarchia del noise più estremo attraverso le strette maglie di un’elettroacustica disciplinata, ha dato vita ad un universo estetico e sonoro straordinario, per coerenza e personalità. Castro si muove come l’architetto di uno spazio sonoro virtuale, instabile ma frontale, informe e continuamente evocativo. Già attivo come Kam Hassah e Endless Sea, con il recente progetto solista Mercury Hall aggiunge una nuova tappa ad un percorso assai stimolante. Lettera 22, Primorje, Drug Age sono alcune delle sue esperienze di gruppo. Ha fondato le etichette Second Sleep – in attività dal 2007 – e Musica Moderna.

Ingresso 5€
Invitiamo ogni spettatore, se lo desidera, a portarsi il proprio telo sul quale sedersi.

In collaborazione con Regione Toscana​, Met – Città Metropolitana di Firenze, Comune Di Firenze, MiBACT, musicaelettronica.it​

#aundici è un progetto di Ambient-Noise Session, Biodiversità Records, Fango Radio, NUB Project Space, Oltrarno Recordings e PHASE con coordinamento di Tempo Reale
Calendario completo: https://www.aundici.it/

foto © Mario Carovani