Iscriviti alla newsletter







Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l’Informativa sulla Privacy che dichiaro di aver letto e compreso.

Tempo Reale/News /Der klang

Der klang

images/stories/stockhausen2.jpg

Der klang

stockhausen2MUSICA ELETTRONICA TEDESCA
Un concerto e due incontri musicali

14-23 maggio 2009

Karlheinz Stockhausen è stato uno dei più grandi compositori di tutti i tempi, innovatore instancabile fino alla sua scomparsa, nel 2007. Parte proprio da un grande “evento Stockhausen” il progetto di Tempo Reale per investigare la musica elettronica tedesca dalle sue origini fino alle esperienze più recenti.

In collaborazione con
Fondazione Fabbrica Europa per le Arti Contemporanee
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Osservatorio per le Arti Contemporanee – Ente CRF
Network Sonoro 2009
Stockhausen Stiftung für Musik
BH audio

Stockhausen!
Concerto monografico

14 maggio 2009, ore 21:30
Firenze, Stazione Leopolda – Festival Fabbrica Europa

Karlheinz Stockhausen – Cosmic pulses (2007)
Karlheinz Stockhausen – Spiral (1968)


Uno spaccato di ciò che ha significato la produzione elettronica di Stockhausen: da un lato il suo ultimo capolavoro elettronico, Cosmic pulses, che fa parte di KLANG, un ciclo dedicato alle 24 ore del giorno e di cui ne rappresenta la tredicesima. La composizione si avvale di una tecnica completamente nuova per la spazializzazione di 24 strati sonori in 192 tracce programmate al computer. Come dice lo stesso autore: “questo esperimento si può paragonare all’impresa virtuale di sincronizzare le orbite di 24 pianeti attorno ad un sole, con rotazioni, tempi e traiettorie individuali”. A quest’opera recentissima viene contrapposto Spiral, un lavoro storico realizzato negli anni Sessanta per l’Expo di Osaka: un esecutore interagisce in un grande spazio circolare con i suoni provenienti da una radio ad onde corte dando vita ad una performance spettacolare, di grande libertà e musicalmente assai articolata.
Il concerto sarà curato da Tempo Reale, insieme a BH audio, attraverso un particolare allestimento scenico e un sistema di diffusione del suono altamente qualitativo e innovativo.

ingresso intero 12 euro, ridotto 10 euro

Der Klang
Due incontri sulla musica elettronica tedesca

1. Alle origini della “elektronische musik”
Sabato 16 maggio 2009, ore 17 (ingresso libero)
Firenze – Villa Strozzi, Via pisana 77
Regia del suono e presentazione: Lelio Camilleri (Conservatorio di Musica, Bologna)
Musica di Eimert, Gredinger, Kagel, Koenig e Ligeti

La presentazione di opere che hanno segnato il percorso storico del repertorio tedesco, a partire dagli studi della WDR di Colonia dove sono stati ospiti autori come Kagel e Ligeti. Lelio Camilleri, compositore e musicologo, farà da guida illustrando la nascita di una scuola importantissima per la storia della musica elettronica, interpretando nel rinnovato Studio B di Tempo Reale alcune composizioni fondamentali che hanno contribuito a creare il leggendario klang tedesco.

2. La scena elettronica in Germania
Sabato 23 maggio 2009, ore 17 (ingresso libero)
Firenze – Villa Strozzi, Via pisana 77
Regia del suono e presentazione: Ludger Bruemmer (ZKM, Karlsruhe)
Musica di autori vari

Lo ZKM di Karlsruhe è uno dei più importanti centri di produzione multimediale in Europa. Ludger Bruemmer, direttore della sezione audio, ci guiderà all’ascolto di opere elettroniche recenti prodotte in Germania, dipingendo un ampio quadro della fertilissima scena sperimentale tedesca.

ingresso libero fino ad esaurimento posti