Iscriviti alla newsletter







Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l’Informativa sulla Privacy che dichiaro di aver letto e compreso.

Tempo Reale/News /ANTICONTEMPORANEO PER L’ESTATE FIORENTINA

ANTICONTEMPORANEO PER L’ESTATE FIORENTINA

images/stories/mani_WEB.jpg

ANTICONTEMPORANEO PER L’ESTATE FIORENTINA

mani_WEBANTICONTEMPORANEO PER L’ESTATE FIORENTINA

Tempo Reale inaugura la collaborazione progettuale con L’Homme Armè, promotore della rassegna estiva “AntiCONtemporaneo”. Quattro concerti che accostano musiche di epoche lontane accomunate da un analogo spirito di ricerca. Vengono avvicinati Landini e De Andrè, Nono e Machaut, e, analogamente, viene presentata la musica di Bach in rapporto al pensiero matematico che è base delle rielaborazioni digitali del pioniere Pietro Grossi.

 

 

Associazione L’Homme Armé – Tempo Reale

ANTICONTEMPORANEO 2010

RASSEGNA DI MUSICA ANTICA E CONTEMPORANEA

in collaborazione con Firenzestate 2010

3 luglio, ore 21,30
Firenze, Sala Vanni

Da Scaramella a Carlo Martello

Viaggio tra musica antica  e canzoni di De André

Insieme vocale e strumentale “l’Homme Armé”
direzione Fabio Lombardo

Carlo Pestelli, voce e chitarra

musiche di Francesco Landini, Adrian Willaert, Josquin Desprez e Fabrizio De André

——–

4 luglio, ore 19,15
Fiesole, Cattedrale di S.Romolo
in collaborazione con  Estate Fiesolana

Messe de Notre Dame

Insieme vocale “l’Homme Armé”
direzione Fabio Lombardo

musiche di Guillaume de Machaut e magister Perotinus

——–

8 luglio, ore 21,30
Firenze, Museo Marino Marini

La lontananza nostalgica utopica futura

Madrigale per più “caminantes” con Gidon Kremer

***prima esecuzione a Firenze***

 

Enzo Porta, violino
Patrizio Barontini, regia del suono

introduzione di Daniele Spini
musiche di Luigi Nono

Recensione – Liturgie sonore: il violino e l’ultimo Nono
La lontananza nostalgica utopica futura——–

12 luglio, 21,30
Firenze, Museo Marino Marini

Bach/Grossi – Offerta musicale

Andrea Perugi, clavicembalo
Francesco Casciaro, regia del suono

introduzione di Albert Mayr
musiche di Johann Sebastian Bach e Pietro Grossi

Depliant PDF