IL SUONO DELL'ACQUA | ANCONELLA percorso di sensibilizzazione acustico - culturale - Tempo Reale

Iscriviti alla newsletter



    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa sulla Privacy che dichiaro di aver letto e compreso.


    Tempo Reale/Formazione /IL SUONO DELL’ACQUA | ANCONELLA percorso di sensibilizzazione acustico – culturale

    IL SUONO DELL’ACQUA | ANCONELLA percorso di sensibilizzazione acustico – culturale

    IL SUONO DELL’ACQUA | ANCONELLA percorso di sensibilizzazione acustico – culturale

    Publiacqua apre l’Impianto di Potabilizzazione dell’Anconella alle Passeggiate Sonore di Tempo Reale

    Tempo Reale e Publiacqua organizzano Sabato 22 Ottobre una passeggiata sonora, ossia un percorso di sensibilizzazione acustico-culturale nell’impianto di Potabilizzazione dell’Anconella. Un modo diverso ed intrigante per vivere e scoprire un luogo di lavoro, come la moderna Fabbrica dell’Acqua della città di Firenze, ma anche un parco naturale di grande bellezza.

    COSA SONO LE PASSEGGIATE SONORE?

    Veri e propri percorsi di sensibilizzazione acustico-culturale, le Passeggiate Sonore, rappresentano un modo diverso di approcciarsi ai luoghi di vita quotidiana e consentono di andare oltre la tradizionale modalità narrativa dei luoghi che, nel caso dell’Anconella, sono solitamente raccontati svelando ai visitatori il processo di potabilizzazione dell’acqua e l’importanza della risorsa idrica. Il percorso ideato insieme a Tempo Reale sarà finalizzato a immergere i visitatori nella dimensione acustica di questi luoghi, attraverso i suoni che il sito possiede e a cui non sempre si presta attenzione, ma che sono di grande importanza per connotare l’identità fisica, sonora e sensoriale di luoghi ben conosciuti in città, vicini per prossimità, ma distanti per funzione, come l’impianto di potabilizzazione e il parco pubblico attiguo.

    TEMPO REALE ALL’ANCONELLA

    La ricerca sul paesaggio sonoro (soundscape) è una delle prerogative distintive dell’attività di Tempo Reale, impegnato da anni a studiare e diffondere una conoscenza approfondita sui medium acustici urbani e sulla contestualizzazione sonora e musicale di alcuni luoghi importanti della città.
    Il racconto di cosa offre il sito di potabilizzazione dell’Anconella e l’attiguo parco pubblico dal punto di vista acustico, rappresenta dunque un’occasione per approfondire la conoscenza del paesaggio sonoro a cui Tempo Reale guarda sempre con grande attenzione e ben si accompagna alla volontà di Publiacqua di promuovere comportamenti socialmente responsabili, non solo indirizzati a un utilizzo consapevole dell’acqua, ma anche alla conoscenza della stessa e degli impianti che gestisce come elementi del paesaggio urbano con cui convivere.
    Le passeggiate sono guidate dal compositore e direttore di Tempo Reale Francesco Giomi, in grado di sensibilizzare l’audience a temi quali il paesaggio sonoro, l’ecologia acustica, la città sostenibile e la qualità della vita, coinvolgendo le persone in un processo partecipativo aperto a tutti, senza il ricorso ad alcun background musicale. Gli operatori didattici di Publiacqua coadiuveranno la parte culturale illustrando le caratteristiche dei principali punti di trattamento e di potabilizzazione dell’acqua.

    IL PROGRAMMA

    L’evento, che si terrà come detto Sabato 22 Ottobre, ha un titolo suggestivo, “Il Suono dell’acqua – Anconella percorso di sensibilizzazione acustico-culturale”, ed è a cura di Francesco Giomi in collaborazione con gli operatori didattici di Publiacqua.
    Il ritrovo è fissato presso l’ingresso del Parco dell’Anconella, in Via di Villamagna a Firenze e sono disponibili tre turni di visita: ore 11.30, 15.00, 17.00. Ad ognuna delle visite potrà avere accesso un massimo di 20 partecipanti.
    Tali attività sono gratuite e ad accesso libero ma per partecipare è necessario prenotarsi, preferibilmente entro le ore 11.00 di Venerdì 21 Ottobre, scrivendo a prenotazioni@temporeale.it
    Gli appuntamenti hanno una durata di circa un’ora ed è consigliato un abbigliamento comodo e scarpe chiuse.