MAGGIO ELETTRICO II CHIARI - Tempo Reale

Iscriviti alla newsletter



    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa sulla Privacy che dichiaro di aver letto e compreso.


    Tempo Reale/Festival /2019 /MAGGIO ELETTRICO II CHIARI

    MAGGIO ELETTRICO II CHIARI

    MAGGIO ELETTRICO II CHIARI

    MAGGIO ELETTRICO II CHIARI
    Domenica 12 maggio 2019, ore 17, 17.45, 18.30, 19.15, 20, 20.45, 21.30
    Sala Bruno Bartoletti, Teatro del Maggio

    Tempo Reale
    GIUSEPPE CHIARI | LA LUCE
    Installazione audiovisiva da una partitura del 1966

    Progetto sonoro e luminoso Agnese Banti, Francesco Giomi
    Tecnica Francesco Canavese, Leonardo Rubboli
    In collaborazione con Festival Fabbrica Europa, Frittelli Arte Contemporanea

    Da un’idea di Marco Baldini, Daniela Fantechi, Luisa Santacesaria

    Per la prima volta il nome dell’artista fiorentino fluxus Giuseppe Chiari (1926-2007) entra nel cartellone del Festival del Maggio Musicale Fiorentino, grazie ad una seconda parte di Maggio Elettrico che rivolge lo sguardo, reinterpretandolo, al recente passato della sperimentazione italiana. La Luce è un’installazione audiovisiva che Tempo Reale ha realizzato a Torino per Artissima 2018, interpretando una partitura originale di Giuseppe Chiari (La luce, 1966). L’installazione propone un dialogo tra gesti di rumore e silenzio, duplicato nella relazione tra luce e buio, innescando una riflessione sul significato stesso della musica. Altoparlanti e sorgenti luminose, collocati nello spazio buio, vengono attivati secondo una partitura precisa, creando così un percorso drammaturgico originale, con materiali sonori tratti tutti dal dominio dell’elettricità o da particolari paesaggi sonori.

    Nell’ambito del LXXXII Festival del Maggio Musicale Fiorentino
    Con il sostegno di SIAE – Classici di Oggi 2018-19

    foto © Giulia Sarno

    Ingresso 5€