LEITMOTIV SOLLICCIANO - Tempo Reale

Iscriviti alla newsletter



    Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo l'Informativa sulla Privacy che dichiaro di aver letto e compreso.


    Tempo Reale/Festival /2018 /LEITMOTIV SOLLICCIANO

    LEITMOTIV SOLLICCIANO

    images/Leitmotiv_2.jpg

    LEITMOTIV SOLLICCIANO

    Leitmotiv 2Lunedì 24 settembre – ore 14.30, 16, 17.30
    Casa Circondariale di Sollicciano, Firenze
    ORKESTRA RISTRETTA LEITMOTIV SOLLICCIANO
    Percorso musicale alla scoperta del carcere

    con i musicisti dell’Orkestra Ristretta di Sollicciano
    direttore Massimo Altomare

    Scoprire e valorizzare un luogo attraverso la musica; sensibilizzare i cittadini attraverso un percorso di consapevolezza sonora e civile. Sono questi gli elementi portanti del progetto che consente l’esplorazione di alcuni dei luoghi consentiti all’accesso pubblico della Casa Circondariale di Sollicciano. Un percorso inedito, studiato con Massimo Altomare, che grazie alla presenza sonora dei musicisti–detenuti dell’Orkestra Ristretta, permette di soffermarsi in alcuni spazi ed assorbirne la particolare atmosfera, ascoltando l’esecuzione di brani musicali dalle radici culturali più lontane e diverse.

    MODALITÀ DI PRENOTAZIONE
    L’iniziativa è a posti limitati e prevede la prenotazione obbligatoria. È possibile prenotarsi ENTRO IL 14 SETTEMBRE 2018 all’indirizzo orkestraristretta@temporeale.it inviando copia del proprio documento d’identità, specificando un contatto telefonico e indicando l’orario prescelto. Le prenotazioni saranno registrate secondo la data di ricezione. Solo nei casi in cui non sarà possibile confermare la partecipazione, sarà inviata una mail di risposta nei giorni precedenti all’evento.

    MODALITÀ DI ACCESSO
    Per accedere all’evento nel complesso circondariale è necessario esibire lo stesso documento d’identità fornito durante la prenotazione. Per velocizzare la procedura di accesso si suggerisce di non portare con sé zaini, borse e apparecchiature digitali (telefoni, smartphone, tablet, macchine fotografiche, ecc.). In caso di pioggia non è consentito introdurre ombrelli.

    Iniziativa realizzata in collaborazione con Ministero di Giustizia

    Biglietto €5