Ricerca

La ricerca di Tempo Reale si esprime su più fronti, dalla definizione di nuovi contesti musicali fino alla sperimentazione tecnologica. Le attività di ricerca prevedono periodi intensivi di sperimentazione, laboratori, conferenze, pubblicazioni sui seguenti temi:

  • SPERIMENTAZIONE MUSICALE. La ricerca di nuove tecniche compositive e di proposta della musica, con particolare riferimento agli spazi non convenzionali, all’improvvisazione e alle nuove tecnologie.
  • INTERAZIONE. Lo studio di nuove tipologie di interazione uomo-macchina per la gestione ed il controllo delle azioni gestuali durante gli spettacoli dal vivo e i contesti installativi.
  • SOUNDSCAPE. Lo studio del paesaggio sonoro, tanto in ambito scientifico che creativo
  • MUSIC NOTATION. Lo studio di nuove forme di notazione per la parte elettronica di opere musicali del repertorio, con particolare riguardo alla opere con elettronica di Luciano Berio
  • DIGITAL SIGNAL PROCESSING. Lo sviluppo di strumenti software per la spazializzazione e l’elaborazione dal vivo del suono e per l’automazione delle esecuzioni dal vivo di opere con elettronica.
  • SOUND ARCHIVE. Mantenimento, accrescimento e studio dell’archivio storico e corrente del centro.

Max/MSP Externals|Utilities

Utilities

Oggetti: ctr.fade~, ctr.gain~, ctr.mix~, ctr.multiramp, ctr.unpack

Oggetti sviluppati per affrontare problematiche specifiche solo parzialmente risolvibili utilizzando oggetti standard di Max/MSP (es. ctr.multiramp per la costruzione di rampe MIDI sovrapposte e con tempi variabili, e ctr.unpack che diversamente dall’oggetto unpack standard è in grado di gestire liste i cui elementi non rispettano tipi predefiniti) o strumenti che pur emulando semplici patch costruibili con oggetti standard di Max/MSP garantiscono migliore efficienza (es. ctr.gain~ e ctr.fade~).

Leggi tutto: Max/MSP Externals|Utilities

Max/MSP Externals|Spatialization

Max/MSP Externals|Spatialization

Spazializzazione

ctr.smovctrl~, ctr.smovfade~

Oggetti finalizzati alla realizzazione di sistemi di spazializzazione (Sound MOVement) basati sulla semplice modifica dell’ampiezza del segnale.

ctr.smovctrl ha la funzione di costruire liste di ampiezze e tempi di crossfade utilizzando differenti modalità di interazione.

ctr.smovfade~ è invece l’external che spazializza realmente la sorgente monofonica implementando al suo interno funzioni crossfade che tengono conto dell'intensità complessiva.

Per un approfondimento vedi “Asymmetrical Envelope Shapes in Sound Spatialization”

Leggi tutto: Max/MSP Externals|Spatialization

Max/MSP Externals|Sampling

Max/MSP Externals|Sampling

Sampling

Oggetti: ctr.grain~, ctr.shuffle~

External finalizzati alla lettura complessa di campioni.

ctr.grain~ riproduce frammenti di materiale preregistrato con tecniche granulari, permettendo di variare densità e dimensione dei grani e di modulare la trasposizione in modo semplice ed efficiente.

ctr.shuffle~ può riprodurre segmenti sempre diversi di un buffer creando così una continua varietà del risultato, che può essere caratterizzata attraverso una serie di parametri, tra cui la direzione di lettura del buffer (normale, retrograda o alternata).

Leggi tutto: Max/MSP Externals|Sampling

Max/MSP Externals|About

Max/MSP Externals|About

Il Software Max/MSP della Cycling’74 è da sempre uno dei principali strumenti per la realizzazione di opere con elettronica a Tempo Reale. Per risolvere problemi specifici e per migliorare le prestazioni e la stabilità dei sistemi utilizzati diversi external Max/MSP sono stati sviluppati nel corso degli anni, in particolare per la lettura complessa di campioni (sampling) e per la realizzazione di sistemi di spazializzazione (spatialization). A questi vanno aggiunti una serie di oggetti per semplificare e ottimizzare certe problematiche ricorrenti.

Leggi tutto: Max/MSP Externals|About