Pubblicazioni

  • MUSICA ELETTRICA / Immagini da 30 anni di ricerca sonora

    libro musica elettrica

    Musica Elettrica nasce in occasione dei trent’anni dalla fondazione di Tempo Reale. Il libro è pensato come un concerto visivo in cui fotografie storiche dialogano con immagini degli spettacoli e dei progetti più recenti. Attraverso un percorso articolato tra testi, fotografie, manifesti e didascalie narranti, viene presentata la poliedrica attività del centro, in stretto rapporto con la sua produzione grafica, un elemento distintivo che da oltre dieci anni ne determina in modo preciso l’identità.

  • Appunti di Rock

    copertina

    Dai Led Zeppelin ai Nirvana

    PUBBLICAZIONE

    Studiare il rock, affrontarne scientificamente gli aspetti più sostanziali e strutturali è un percorso di consapevolezza che appare inevitabile per chi voglia cogliere tutto il significato emozionale di un ambito artistico che ha profondamente cambiato la storia della musica. Ecco quindi dieci istantanee sulla storia del rock a firma di autori eterogenei per forma e contenuto, ma legati dalla stessa passione per lo studio della musica amata.

  • Musica & architettura

    architettura

    PUBBLICAZIONE

    Un breve saggio che passa in rassegna tre lavori degli ultii anni che intersecano espressione musicale e grandi spazi architettonici, dall'auditorium di Roma alla Stazione Leopolda di Firenze.

    F. Giomi, “Musica per grandi architetture: alcuni progetti sonori di Tempo Reale”, in Musica & Architettura (a cura di A. Capanna et al.), Roma, Edizioni Nuova Cultura, 2012.
    www.nuovacultura.it

  • Paesaggi ad occhi aperti e chiusi

    Come suona Firenze?

    PUBBLICAZIONE

    Soundwalk Pubblico1 Un dettagliato report sui soundwalks condotti dallo studioso svizzero Justin Winkler nell'ambito del progetto "Come suona Firenze?" del Tempo Reale Festival 2011.

    LEGGI ARTICOLO PDF

  • Terra fertile 2010

    Opere interattive a Tempo Reale

    PUBBLICAZIONI

    Terra Fertile 2010

    Tempo Reale ha, negli ultimi anni, intensificato la sua attività di produttore di opere legate al suono e alle nuove tecnologie. Tra i risultati di quest’attività si presentano qui tre lavori: Osso di Virgilio Sieni, Spiral di Karlheinz Stockhausen e The Table of Earth di David Moss. Queste opere, pur facendo riferimento a contesti diversi, sono tutte caratterizzate da una forte interazione tra interpreti ed elettronica e l’interazione è mediata dall’utilizzo di “tavoli sensibili” di tipologie e forme diverse; essi assolvono il ruolo di vero e proprio strumento musicale.

    F. Giomi e D. Meacci, Opere interattive a Tempo Reale, Atti del Convegno "La terra fertile", Conservatorio di Sassari/Cemat, 2010.

    LEGGI ARTICOLO PDF

  • E-LAB - a new learning environment for developing children's musical creativity

    copertina

    Music technology and children

    Stefano Luca
    "E-LAB - a new learning environment for developing children's musical creativity", Proceedings of the 4th Conference of the european Network of Music Educators and Researchers of Young Children, Bononia University Press, 2009.

    Today, 10 years after the spread ICT, computer laboratories support most educational activities in Italian primary and secondary schools; nevertheless, most music education activities are still based on traditional formats and innovative practices are often abandoned. The author analyses the problem and highlights a deep break between traditional music educational activities, based on a "written music" paradigm, and innovative practices, based on an "electroacoustical paradigm".

    LEGGI ARTICOLO PDF

  • Musica Domani

    luca_md147-copIl progetto bambini di Tempo Reale

    Stefano Luca
    "Esplorazione e creazione musicale con le nuove tecnologie", Musica Domani 147, EDT, Torino 2008

    La didattica per bambini ha costituito per oltre dieci anni un progetto pilota consolidato e di rilievo per Tempo Reale. Attraverso la pratica di esplorazione, manipolazione e composizione dei suoni i bambini  della scuola elementare sviluppano sensibilità e gusto verso i suoni e le loro relazioni, grazie all’uso di semplici e intuitivi strumenti software sviluppati appositamente per loro. L’articolo pubblicato su Musica Domani descrive in sintesi i presupposti e le linee generali del progetto efficacemente condotto in Toscana e altrove.

    Leggi articolo .PDF

  • Rumore Bianco. Introduzione alla musica digitale

    Rumore biancoUn libro introduttivo alla musica digitale

    Un breve volume dedicato alla musica elettronica, che analizza e spiega gli elementi che hanno reso possibile la rivoluzione della musica elettronica: la differenza tra analogico e digitale, la conversione, il campionamento e la sintesi dei suoni, gli aspetti fisici e musicali degli effetti acustici, la progettazione sonora, le tecniche per la compressione audio e la trasmissione della musica in rete, fino all'utilizzo creativo dello spazio e alle tecnologie per lo spettacolo dal vivo.

    Andrea Cremaschi e Francesco Giomi
    RUMORE BIANCO. INTRODUZIONE ALLA MUSICA DIGITALE
    Bologna, Zanichelli, 2008

    Per maggiori informazioni consultare la pagina web dell'editore: Zanichelli

  • Asymmetrical Envelope Shapes in Sound Spatialization

    SMC08Asymmetrical Envelope Shapes in Sound Spatialization

    F. Canavese, F. Giomi, D. Meacci and K. Schwoon
    Proceedings of the 5th Sound and Music Computing Conference (SMC 2008), Berlin, Germany - pp. 41-45, 2008.

    Amplitude-based sound spatialization without any further signal processing is still today a valid musical choice in certain contexts. This paper emphasizes the importance of the resulting envelope shapes on the single loudspeakers in common listening situations such as concert halls, where most listeners will find themselves in off-centre positions, as well as in other contexts such as sound installations. Various standard spatialization techniques are compared in this regard and a refinement is proposed, which results in asymmetrical envelope shapes. This method combines a strong sense of localization and a natural sense of continuity. Some examples of pratical application carried out by Tempo Reale are also discussed. [...]

    leggi articolo .pdf

     

  • Il continuo mutevole: Altra voce di Luciano Berio

    GatmIl continuo mutevole: Altra voce di Luciano Berio

    Francesco Giomi e Kilian Schwoon
    in "Il suono trasparente"(a cura di A. Cremaschi e F. Giomi), Rivista del GatmIII/2005, Lucca, LIM.

    L'articolo analizza in dettaglio l'ultimo lavoro di Luciano Berio con elettronica. La pubblicazione complessiva contiene anche testi di autori italiani e stranieri che analizzano opere di Karlheinz Stockhausen, Alvin Lucier, Luigi Nono e Salvatore Sciarrino.

  • An SQL-Based Control System for Live Electronics

    ICMC2005An SQL-Based Control System for Live Electronics

    F. Canavese, F. Giomi, D. Meacci and K. Schwoon
    Proceedings of the International Computer Music Conference (ICMC 2005),Barcelona, Spain - pp. 753-756.

    Managing control data in live electronic systems can be very complex. Ideally, in a rehearsal situation the performers should be able to focus on the musically relevant problems and make significant changes to the structure of musical events in an immediate way. To obtain this kind of flexibility, a performance system has been developed at Tempo Reale which makes traditional live electronic instruments interact with a relational database, implemented using Structured Query Language (SQL). [...]

    leggi articolo .pdf

  • Electroacoustic music in a multi-perspective architectural context: a sound installation for Renzo P

    Organized SoundElectroacoustic music in a multi-perspective architectural context: a sound installation for Renzo Piano’s Auditorium in Rome

    F. Giomi, D. Meacci and K. Schwoon
    Organised Sound
    8 (2), 2003, Cambridge University Press, pp. 157-162.

    This paper describes the musical and technical design and the realisation of a large-scale sound installation produced and realised by Centro Tempo Reale for the inauguration of Renzo Piano’s new Auditorium in Rome. The installation was mainly dedicated to electroacoustic music: the complex technological set-up offered a new instrument for which electroacoustic pieces were transcribed. The techniques and the aesthetic implications of this transcription process within the context of an installation are discussed. [...]

  • Live electronics in Luciano Berio’s Music

    Computer Music JournalLive electronics in Luciano Berio’s Music

    F. Giomi, D. Meacci and K. Schwoon
    Computer Music Journal 27 (2), 2003 MIT Press - pp. 30-46.

    Luciano Berio has made significant contributions to the development of electronic music, from the Studio di Fonologia Musicale of the RAI in Milan, to IRCAM in Paris, to the Italian centre Tempo Reale, founded in Florence in 1987 with the objective of creating a structure in which to investigate the possibilities of real-time interaction between live performance and programmed digital systems. Tempo Reale is today a center of musical production,
    research, and education where many major Italian composers, in addition to Berio himself, create their works and where important works from the electroacoustic repertoire are performed. [...]

  • Sound and architecture: an electronic music installation at the new auditorium in Rome

    XIVCIMSound and architecture: an electronic music installation at the new auditorium in Rome

    F. Giomi, D. Meacci and K. Schwoon
    Proceedings of the XIV Colloquium on Musical Informatics (XIV CIM 2003), Firenze, Italy.

    The paper describes the design and the realization of a big sound installation produced by Tempo Reale for the inauguration of Renzo Piano’s new auditorium in Rome. Such work required a close collaboration between musicians and architects. The authors describe the general principles of the work, continuing with the criteria adopted to interpret electronic music in space. The general features of the technical system are also discussed. [...]

    leggi articolo .pdf