SUONI AL FUTURO I minVenerdì 18 maggio 2018, ore 20
Sala Orchestra/Teatro del Maggio Fiorentino, Firenze
MAGGIO ELETTRICO | SUONI AL FUTURO I








Flauto, fiati, voce Alessandro Baticci
Sassofono, fiati, voce Dario Fariello
Progetto dispositivi e controllo Francesco Canavese, Francesco Casciaro, Alexander Chernyshkov, Francesco Pellegrino
Regia del suono Francesco Canavese

Alexander Chernyshkov, Il rosso risvegliato (e compresso), per due esecutori, fiati estesi e dispositivi (2017-18)

Produzione: La Biennale di Venezia, Tempo Reale

Una lunga serie di nuovi dispositivi di provenienza extra-musicale e di nuove tecniche per strumenti “aumentati” si affaccia da alcuni anni nelle modalità di produzione della musica e sempre più i giovani compositori sembrano appropriarsene in maniera del tutto naturale, integrandole sia con la scrittura che con l’apporto di elementi improvvisativi. I dispositivi e le tecniche di Tempo Reale, già sperimentati nel progetto Symphony Device, incontrano il progetto compositivo e lo sviluppo drammaturgico di uno dei giovanissimi compositori più interessanti della scena europea: Alexander Chernyshkov, alle prese con una partitura che unisce strumenti-dispositivi della quotidianità (relè di ascensore, stampanti ad aghi, floppy disk obsoleti, ecc.) con l’apporto di due poli-strumentisti fuori da schemi convenzionali. Il tutto in un quadro di utilizzo dello spazio che cerca ancora una volta di superare il concetto di concerto tradizionale a favore di una fruizione immersiva e di prossimità, sempre più imprescindibile nelle più emergenti esperienze musicali elettroniche.