19 Silent Marangoni All'interno di Dispositivi Meravigliosi, titolo-tema della IX edizione del Festival Aperto di Reggio Emilia, una proposta artistica innovativa e di grande sensibilità: Silent. Visioni dal limite della percezione di Gabriele Marangoni è un concerto e una sfida ai limiti della percezione che porta in scena, accanto a un gruppo di solisti, un ensemble vocale di12 persone sordomute.


La scrittura di Silent è sempre più un viaggio misterioso verso l'ignoto ed il solo immaginato, nessuna rete, nessun riscontro. Un'opera sonora concepita con chi e per chi non può sentire i suoni ma che può viverne l'esperienza fisica - Gabriele Marangoni. L’idea centrale è quella di accedere a una regione estrema della percezione in cui il suono si fonde con la luce, la vibrazione, il gesto. Ciò è reso possibile da dispositivi tecnologici e scenici in grado di mettere i performer in comunicazione fra loro e col pubblico superando la “barriera” del suono. In scena, così come in platea, sordimuti e udenti potranno condividere la stessa esperienza musicale, artistica, umana.

> Sabato 4 novembre 2017, ore 20.30
Teatro Cavallerizza, Reggio Emilia
SILENT. Visioni dal limite della percezione
di Gabriele Marangoni
per ensemble vocale di persone sorde, soprano, voce maschile, percussione e live electronics
*prima assoluta

Secret Theater Ensemble
live electronics Tempo Reale
direttore Dario Garegnani

In coproduzione con Ente Nazionale Sordi