Con il suo festival, Tempo Reale (il centro di ricerca produzione e didattica musicale fondato da Luciano Berio) ha intrapreso una sfida ideale, dando vita ad un progetto che permette di concretizzare una delle sue principali aspirazioni per la città di Firenze: una serie di eventi dedicati alla musica di ricerca, alla musica elettronica e alle sperimentazioni di musica contemporanea. Un luogo di incontro per giovani musicisti, compositori e artisti, un contesto in cui creare un ponte tra tradizione e innovazione dell’arte sonora e dei suoi rapporti con le altre discipline (teatro, danza, multimedia, ecc).
Fin dalla sua prima edizione del 2008, il festival è stato terreno di consolidamento per una importante rete di relazioni e collaborazioni, prima di tutto territoriali ma anche di respiro più ampio, accogliendo co-produzioni, progetti europei, residenze e progetti collettivi. Il tutto assecondando un desiderio profondo e condiviso di rispondere alla forte mancanza di manifestazioni musicali di qualità destinate alla riflessione e allo sviluppo del dibattito intellettuale sul fare musica di oggi.